Come gestire i prezzi nel salone e il tuo valore

Uno dei maggiori problemi che affligge il settore della bellezza riguarda il valore. Il nostro valore come professionisti ed artigiani dediti alla bellezza e alla cura delle persone, il valore delle competenze implementate e della nostra esperienza personale che abbiamo raccolto e metabolizzato in anni e anni di lavoro sul campo.

Spesso ci chiediamo: come mai non riusciamo in media ad avere delle tariffe di prestazione adeguate al nostro reale valore professionale? Perché investiamo tanto su noi stessi e sul nostro salone, e poi non riusciamo sempre a raccoglierne i frutti, a capitalizzare e a guadagnare di più?

Questo è sicuramente un tema controverso e difficile da trattare, ma è vitale per il futuro e può offrire diverse chiavi di lettura e di conseguenza diverse soluzioni.

Aumentare i prezzi non è sufficiente

Alcuni pseudo-guru del web suggeriscono di alzare i prezzi dei servizi o di creare pacchetti “camuffati” per chiedere più soldi al cliente. Tuttavia, non è sufficiente alzare solo i prezzi. È necessario offrire più valore nei tuoi servizi e nelle prestazioni.

Se decidi di alzare i prezzi, devi automaticamente ed inevitabilmente alzare il valore che offri e proponi. Ma il processo e metodo per alzare il tuo valore è un vero percorso che va fatto con metodo e obiettivi prefissati e ben chiari e definiti.ù

Vi avevo già parlato di micro-prezzi nell'articolo sul metodo “1E+h”, ovvero un euro in più ogni ora, che rimane assolutamente ancora valido ed efficace

Rapporto qualità-prezzo e gestione dei prezzi nel tuo salone

Parliamo ora di prezzi, generalmente un tema “difficile” da affrontare per noi parrucchieri. Il presupposto base per partire con il mio ragionamento è che il vostro salone abbia già, allo stato attuale, un buon rapporto qualità-prezzo. Significa che i servizi che voi proponete hanno un valore adeguato sia nella percezione del cliente sia per la buona economia del vostro salone.

Se pensate di avere un buon equilibrio tra il valore dei vostri servizi, un buon percepito da parte dei clienti e la visione di migliorare ed eccellere costantemente nel vostro lavoro, allora possiamo continuare!

Se invece pensi di non avere un buon rapporto qualità-prezzo o sai che stai lavorando con i prezzi un po’ troppo bassi o “sotto-costo”, allora abbiamo un problema di prezzo/valore.

Come sapere se i prezzi del nostro listino sono giusti?

Per valutare se i prezzi attuali sono giusti, alti, bassi o addirittura sotto-costo, è possibile utilizzare un semplice foglio di calcolo, che ti aiuta a capire in quale fascia si trovano i tuoi prezzi. In base al risultato, troverai poi tutti i consigli e le modalità per migliorare il tuo valore.

Aumento dei prezzi e micro-prezzi

Ogni anno, le materie prime energetiche aumentano (luce, acqua, gas, benzina), i prodotti che noi trasformiamo e rivendiamo aumentano, il costo dei collaboratori aumenta, la pressione fiscale e burocratica a cui siamo sottoposti aumenta. Ma allora, come posso non aumentare anche io i prezzi? Come posso continuare a offrire qualità ed a investire se non aumento i prezzi?

Se non aumentiamo i prezzi, i nostri margini di guadagno saranno sempre più bassi e di conseguenza perderemo valore in tutti i sensi.

Il mio semplice ed efficace consiglio è quello dell’aumento del listino con i micro-prezzi. Calendario alla mano, battezzate già ad inizio anno 1/2 date fisse per un micro-aumento dei prezzi dei vostri servizi. Parlo di aumenti di 0.25, 0.50, 0.75 centesimi o di 1.00€. Ricorda: tante gocce insieme creano un oceano!

Esempi di micro-aumenti e come implementarli nel tuo salone

Ecco alcuni esempi di micro-aumenti che potresti applicare nel tuo salone:

  • Piega + 0,50€
  • Shampoo/frizione + 0,50€
  • Colore + 1,00€
  • Taglio + 1,00€

In questo modo, etico e “delicato”, avremo guadagnato 3,00 euro in più su una potenziale cliente che fa un servizio bellezza “completo”. Su 1.000 clienti, sono 3.000 euro!

Questi micro-aumenti sono vitali per rimanere competitivi, sereni e per poter investire nel futuro del vostro salone. Sono convinto che aumenti così strutturati non diano “fastidio” alla stragrande maggioranza dei clienti che ci segue con amore e fedeltà e conosce già il nostro reale valore.

La paura è nostra

Molto spesso, anzi praticamente sempre, la paura è nostra. Se perdiamo un cliente per un micro-aumento di prezzi del genere, forse c’era già qualcosa che non andava già prima! Forse quel cliente seguiva solo l’offerta del prezzo e probabilmente prima o poi lo avremmo perso.

I nostri clienti sanno benissimo (come noi!) che tutto naturalmente aumenta. Tutti in questi anni, chi più chi meno, abbiamo deciso di fare scelte su dove e come spendere con più attenzione i propri soldi. Facciamo allora in modo di essere la scelta dei nostri clienti. Come? Offrendo più valore, qualità ed eccellenza.

Aggiungere valore e coccole ai clienti

Magari in contemporanea a questo aumento di micro-prezzi, aggiungiamo un pensiero, una coccola, un piccolo servizio che faccia capire che noi investiamo sempre in qualità e che desideriamo offrire un vero servizio 5 stelle. Questo aumento dei micro-prezzi contiene anche le numerose giornate di formazione sulle quali la maggior parte di noi parrucchieri investe tempo e denaro e che spesso poi non siamo bravi a capitalizzare e a raccontare!

Siamo così bravi a fare i post di noi al lavoro la domenica ed il lunedì nei vari corsi in giro per l’Italia, dovremmo però provare giorno dopo giorno, a capitalizzare anche questo impegno, sacrificio ed investimento.

Riassumendo

  1. Sforzatevi di programmare un regolare aumento di micro-prezzi sui servizi del vostro salone;
  2. Proponete contemporaneamente all’aumento un plus, un pensiero, un extra, una caramella, un cioccolatino, una nuova tisana, un nuovo servizio (buon principio del wow)…
  3. Fate in modo che il valore dei vostri servizi sia ben percepito dalle clienti e chiaramente comunicato.

Seguendo questi passaggi, potrai gestire i prezzi nel tuo salone in modo etico e delicato, offrendo sempre più valore ai tuoi clienti e garantendo il benessere e il successo del tuo business.

Buona vita!

instagram

YOUTUBE

Newsletter

Resta aggiornato sulle ultime dal CAMP!

L'iscrizione alla newsletter è andata a buon fine.